Antonio Vivaldi entra in classe

By Alice Bolzonello / 16 Aprile 2021

In occasione della “Giornata della musica”, 4 marzo, anniversario della nascita di Antonio Vivaldi, i nostri ragazzi di quarta e quinta sono stati coinvolti in un progetto che li ha portati a conoscere questo grande musicista, di  origini veneziane.

Avvicinare i ragazzi ad Antonio Vivaldi non è stato semplice, a causa del genere musicale proposto che si discosta tantissimo dalla musica ascoltata da loro quotidianamente.
Dopo però un inizio difficile, “Le quattro stagioni” sono diventate un appuntamento settimanale fisso nell’ora di musica e non solo!

Ad ogni lezione, i ragazzi erano curiosi di ascoltare la stagione successiva e di scoprire cosa Vivaldi intendesse descrivere della stagione presa in considerazione.
Così, poco per volta, sono diventati bravi a distinguere il suono degli strumenti impiegati nei singoli concerti, ad individuare gli assoli del violino, il sostegno armonico realizzato con gli strumenti dalle sonorità più gravi, le caratteristiche stilistiche proprie di Vivaldi, i ritornelli, le capacità espressive della musica, affinando in tal modo il loro linguaggio musicale e la loro abilità di ascolto.

Per ogni stagione ascoltata è stata realizzata una scheda di ascolto e, nelle ore di arte, delle tavole creative, cercando ogni volta di utilizzare materiali e tecniche diverse, in modo da far sperimentare ai ragazzi come anche musica e arte possano comunicare sensazioni e “raccontare” qualcosa, pur senza l’utilizzo della parola.
A tal proposito, con l’insegnante di Educazione Fisica i ragazzi sono diventati protagonisti di una stagione di Vivaldi…compito difficilissimo: muoversi sulla musica delle “Quattro stagioni” e non più su musiche rap, freestyle   e hip hop.
Gli alunni, inoltre, hanno costruito, grazie alla collaborazione dell’insegnante di Tecnologia, una  cartella personale, per raccogliere tutto il materiale del progetto.

Le cartelline realizzate durante le ore di Tecnologia

Al termine degli ascolti previsti, i ragazzi hanno proseguito il percorso realizzando una breve ricerca su uno strumento musicale impiegato in orchestra. Ognuno di loro poi ha avuto modo di illustrare ai compagni lo strumento che dovevano approfondire…una vera meraviglia!
Con il loro ingegno hanno realizzato dei lavori super interessanti, qualcuno è addirittura riuscito a portare lo strumento a scuola, qualcun altro anche a suonarlo davanti ai compagni!
Inoltre, con l’ausilio dello schermo interattivo, siamo riusciti a vedere e a sentire il suono di ogni strumento.
Il percorso si è concluso con la realizzazione di un lap book che riassume le caratteristiche delle famiglie degli strumenti musicali studiati.

Grazie a Vivaldi, ai ragazzi coinvolti, a maestra Alessandra e a maestra Alice…per il lavoro di squadra!

Maestra Daria  Borsato, docente di Musica