“Neanche con un dito” – Giornata contro la Violenza sulle donne

By Istituto Maria Ausiliatrice Montebelluna / 5 Dicembre 2019

Le classi Quinte dell’Istituto hanno partecipato all’iniziativa comunale svoltasi il 25 novembre.

Lunedì 25 novembre, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, le classi Quinte delle Scuole Primarie di Montebelluna sono state invitate dall’Amministrazione Comunale ad assistere alla  rappresentazione teatrale “Neanche con un dito” presso l’auditorium della Biblioteca.
Dopo una breve introduzione sull’argomento da parte di due assessori, un attore di nome Fabio ha raccontato tre storie apparentemente divertenti, come per esempio la favola di Cappuccetto Rosso, ma che,  se ben approfondite, celavano un significato tutt’altro che divertente: infatti, le protagoniste subivano soprusi e cattiverie da parte di uomini prepotenti.

Alla fine, uscendo dalla Biblioteca, ci sono stati regalati dei palloncini rossi. Rossi come l’amore ma anche come il sangue, coi quali abbiamo sfilato per le piazze del centro per giungere davanti al Municipio dove ci aspettava il sindaco Marzio Favero, il quale ci ha salutato e ci ha raccomandato di comportarci sempre in modo gentile, rispettandoci gli uni gli altri.

Noi alunni, al rientro a scuola abbiamo riflettuto con le maestre e ci siamo fatti le seguenti domande:
Bisogna per forza litigare?
Uomini e Donne sono uguali? Hanno gli stessi diritti? Insieme possiamo dialogare?
Siamo tolleranti e rispettosi?

Secondo noi:
L’odio fra uomini e donne fa male ad entrambi.
Il rispetto reciproco è fondamentale per stare bene.
Poiché siamo tutti uguali, uomini e donne, anche se con caratteristiche diverse, abbiamo gli stessi diritti.
Insieme ce la possiamo fare a superare le difficoltà!
Parliamo insieme di cosa è giusto e di cosa è sbagliato.

Abbiamo deciso: NIENTE VIOLENZA, MA RISPETTO RECIPROCO!

Le classi 5^A e 5^B con la docente Marialuisa Meneghin